Richiesta INFO
     
Profilo Educativo PDF Stampa E-mail

Obiettivi  Educativi
La Scuola, in linea con le Indicazioni Nazionali al fine di favorire la crescita e la valorizzazione della persona, nel rispetto dei ritmi dell’età evolutiva, delle differenze e  dell’identità di ciascuno, si prefigge di sviluppare nell’alunno, al termine del proprio  percorso formativo, articolato nei due gradi di scuola dell’infanzia e primaria, le capacità  di:

  • riflettere ed acquisire attitudini di pensiero orientate ad accogliere la persona di Cristo e il suo messaggio come la pienezza dei valori, a coniugare la cultura con  la vita e la vita con la fede, ad apprezzare la realtà “umana” ed etico-religiosa, ad interpretare i problemi, relativi alla vita, alla storia, alla società alla luce della fede  cristiana e in responsabile autonomia di giudizio;
  • cogliere la bellezza e la dimensione spirituale della vita;
  • ascoltare, comunicare, collaborare con coetanei ed adulti, accogliendo ed aiutando chi fa più fatica e/o presenta le caratteristiche della diversità;
  • conquistare gli strumenti e le strategie che consentono di aprirsi alla cultura e alla consapevolezza critica della realtà: possedere le informazioni e le capacità che facilitano la comprensione, la rielaborazione, la comunicazione delle esperienze e la  partecipazione attiva; conseguire un adeguato e armonico sviluppo psicomotorio; padroneggiare i linguaggi verbali e non verbali; orientarsi positivamente nelle scelte di  vita;
  • maturare una propria identità connotata da sicurezza e fiducia: vivere in modo equilibrato e positivo gli stati affettivi, esprimere e controllare le emozioni, rendersi sensibili a quelle altrui, avere fiducia nelle proprie capacità e riconoscere i propri limiti;
  • maturare un buon grado di autonomia: orientarsi nei problemi e nelle difficoltà, organizzarsi, acquisire un metodo di lavoro (prestare attenzione, prendere appunti, utilizzare i materiali scolastici e di consultazione, lavorare con ordine e precisione, nel rispetto dei tempi, rielaborare in modo personale e verificare il proprio apprendimento);
  • rendersi responsabile e tollerante: affrontare e portare a termine gli impegni; rendersi conto della necessità delle regole di convivenza, accettandole e rispettandole; condividere i valori di libertà, rispetto, solidarietà e giustizia e perseguire  tali valori nelle proprie esperienze di vita.

Percorsi personalizzati

Nel rispetto della diversità, che è alla base della Creazione, i percorsi formativi vengono personalizzati al fine di valorizzare le diverse potenzialità individuali. I valori della dignità personale e della convivenza democratica non possono essere solo “enunciati e trasmessi” dagli adulti a minori; per risultare credibili devono essere con “concretezza e coerenza” testimoniati e praticati nel contesto delle relazioni familiari e scolastiche.

Accoglienza degli alunni in difficoltà
Il fine è quello di colmare i divari di partenza ed ampliare il campo delle attività e degli interessi dei discenti, accogliere ed aiutare chi fa più fatica e/o presenta le caratteristiche delle diversità

Scelte  Educative
Per  raggiungere tali obiettivi ci impegniamo a:

  • porre il bambino al centro dell’azione educativa in tutti i suoi aspetti: cognitivi, affettivi,  relazionali, corporei, estetici, etici, spirituali;
  • condividere esperienze sociali, culturali significative, in un ambiente caratterizzato da un clima di diffusa convivialità relazionale che comporta:
  • la realizzazione personale
  • la formazione culturale
  • la condivisione di quei valori che fanno sentire i membri della società come  parte di una comunità vera e propria;
  • stimolare la partecipazione degli alunni intorno agli insegnamenti di Cristo, alle esperienze di fede, agli esempi di vita spesa per il Vangelo;
  • ricercare una costanza di dialogo scuola-famiglia che favorisca la fiducia, la partecipazione, la collaborazione, la condivisione degli obiettivi educativi;
  • ricercare con costanza il dialogo con gli alunni, che consenta loro di esprimere esperienze e sentimenti, che  li educhi ad ascoltare quelli degli altri, che li aiuti ad acquisire maggiore consapevolezza dei significati degli  avvenimenti e delle cose;
  • costruire un ambiente sereno e socializzante nella classe e nella scuola valorizzando i caratteri positivi di ciascuno, nel rispetto e nell’accoglienza delle diversità individuali, culturali, etniche e religiose;
  • pervenire alla consapevolezza della necessità delle regole e alla conoscenza dei diritti e dei doveri di  ciascuno in ambito scolastico ed extra scolastico;
  • aiutare l’alunno a costruire la propria identità attraverso un uso equilibrato e costruttivo sia della gratificazione sia del rimprovero, dimostrando sempre fiducia nelle sue capacità;
  • promuovere e sensibilizzare gli alunni alla cura e al rispetto dell’ambiente scolastico, anche attraverso l’individuazione e l’assegnazione di incarichi riguardanti l’organizzazione della classe, le attività educative e didattiche, il mantenimento dell’ordine e della pulizia;
  • assumere, come educatori e adulti, comportamenti di rispetto, coerenza, tolleranza, disponibilità e collaborazione.
 
     
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #9ada4e #a9f9a7 #1d3eff